« Torna alla legislazione

LEGGE 16 aprile 1954 , n. 111

Estensione delle feste intrasettimanali ai lavoratori addetti alla vigilanza, custodia e pulizia degli immobili urbani.

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA la seguente legge: Art. 1. Ai portieri che prestano la loro opera di vigilanza, custodia e pulizia o soltanto di vigilanza e custodia ed ai lavoratori addetti alla pulizia con rapporti di lavoro continuativo negli immobili urbani ad uso di abitazione o ad altri usi, compresi quelli di cooperative a contributo statale e di istituti autonomi per le case popolari, e' dovuto il riposo nelle feste infrasettimanali, previste dalla legge 27 maggio 1949, n. 260.
                               Art. 2.

  Ai  lavoratori addetti alla vigilanza, custodia e pulizia, i quali,
per  ragioni  inerenti al servizio, debbano prestare la propria opera
nelle   suddette   giornate,   competera'   il  diritto  alla  doppia
retribuzione giornaliera per ognuna di esse.
 
	        
	      
                               Art. 3.

  L'onere  derivante  dall'applicazione dell'articolo precedente e' a
carico  del  proprietario dell'immobile, il quale ha facolta' per gli
immobili  locati,  di  rivalersi  sui  conduttori nei limiti previsti
dall'art.  19  della  legge sulle locazioni di immobili urbani del 23
maggio 1950, n. 253.

  La  presente  legge,  munita del sigillo dello Stato, sara' inserta
nella  Raccolta  ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.

  Data a Dogliani, addi' 16 aprile 1954

                               EINAUDI

                                                 SCELBA - VIGORELLI -
                                                   ROMITA - DE PIETRO
                                                               - GAVA

Visto, il Guardasigilli: DE PIETRO
 
	        
	      
« Torna alla legislazione